Ludovica Mancini si avvicina al mondo della danza da bambina, studiando con passione vari generi di danza moderna, esibendosi in spettacoli teatrali e partecipando altresì a gare con il gruppo coreografico. Da adolescente scopre l'amore per le danze caraibiche e si impegna nello studio della salsa cubana, della bachata e della rueda de casino con diversi maestri, fin quando non inizia a frequentare le lezioni del maestro Marco Storaci entrando a far parte di Sistema Salsero. Partecipa a diverse gare tra cui "campionati italiani di Rimini" e altre gare nazionali come il "trofeo stardust" nel quale si qualifica per la partecipazione ai campionati mondiali di Liberec nel 2014. Entra a far parte del gruppo spettacolo "Top Sistem" esibendosi nei migliori locali di Roma e provincia. Marco Storaci le dà modo di esprimere anche la sua passione per l'insegnamento integrandola inizialmente come assistente di sala durante le sue lezioni e successivamente affidandole corsi in diverse scuole di Roma e provincia.