Cristina Greco

Comincia a cantare all’età  di dieci anni  nella corale polifonica “S. Michele Arcangelo” di Velletri, appassionandosi già da piccola alla polifonia sacra e profana rinascimentale e barocca, ai compositori come G. P. da Palestrina, R.Giovannelli, W.Byrd .

 Dal 1990, dapprima all’interno dell’attività della Corale, poi individualmente, studia canto con la maestra Claudia Martino.
L’attività concertistica della corale molto fervida la porta a  partecipare a numerose rassegne di canto polifonico nel Lazio e in Italia.

Luglio 1994:  partecipa nel coro al dramma evocativo dei bombardamenti del '44 ” Tra le rovine di Velletri”, allestito da Gian Maria Volontè;

Dicembre 1994: partecipa al concerto di Natale con  la Camerata Strumentale di S. Cecilia tenutosi a Velletri, poi in seguito riproposto a Roma nella chiesa di S. Ignazio , a Fossanova, ad Albano;

Dicembre 1995: partecipa al concerto in collaborazione con la corale “Ruggero Giovannelli” di Velletri ,nel quale viene eseguito lo “Stabat Mater” di Rossini ;

Si esibisce  nei locali e nelle piazze in duo e trio spaziando dalla  musica rock al blues.
Dal novembre 2006 fa parte della Tribute Band Pink Floyd “Young Lust”,contando numerosi ed importanti  concerti tra cui la recente partecipazione al Festival “Progressivamente” tenutosi alla Casa del Jazz di Roma .

Sempre dal 2006 fa parte della Tribute Band  Fabrizio de Andrè “ Il Testamento di Faber” ,gruppo con cui si è esibita in piazze, locali e teatri di Roma tra cui il teatro Golden ed il teatro Ghione.

Maggio 2009: partecipa all’ evento “Il Testamento di Faber e Mauro Pagani incontro-concerto su “Creuza de Ma” e “Le Nuvole”, con la partecipazione di Ernesto Assante, tenutosi alle Scuderie Aldobrandini di Frascati.

Dal 2010 insegna canto moderno presso alcune scuole della capitale e dei castelli romani.